Helix valdera: Le chiocciole in Toscana

                                     
Allevamento di Chiocciole da gastonomia e agricosmesi alla bava di lumaca in Toscana                         

Allevamento di chiocciole in Toscana

La nostra storia

Tutto nacque da un'idea

Acquisto del "Podere il Villino"

(25/03/2011) Dopo la laurea, vendemmo l'appartamento che avevamo acquistato a Pisa perché vicino alle nostre facoltà,  e comprammo questo podere disabitato e in cattive condizioni perché ci innamorammo del luogo e vi intravedemmo  forse ciò che altri non vi avevano visto. 

Un'idea

(maggio 2011) "E se, nel campo più grande, ci facessimo un allevamento di chiocciole?" Fu così, da una semplice idea-domanda di Massimiliano che nacque tutto. Iniziarono così i lavori di aratura, fresatura per preparare al meglio il terreno

La costruzione dei recinti

Dopo la semina e un buon clima, le piantine furono pronte per essere protette e racchiuse nei recinti appositi. Nella foto, direttamente da Viareggio, Babbo e mamma sono arrivati in nostro aiuto :)

La prima spurgatura

E così dopo le iniziali difficoltà legate principalmente dall'imprevedibilità della natura che mal collima con il rigoroso disciplinare imposto dall'Istituto Internazionale di Cherasco da seguire, arrivò finalmente il primo raccolto e, con esso, la prima spurgatura da effettuare. Ne seguirono altre ed altre ancora, sempre più numerose, e tuttora ne eseguiamo con la stessa emozione della prima volta oramai lontana. 

I sughi

(2015)Da cosa nasce cosa, si sa, e dalle nostre chiocciole e la passione per esse, nacque l'idea di proporre ai nostri clienti, sempre più numerosi, un ragù e delle chiocciole in salsa già pronte, che non richiedessero la cottura. Senza artefici ne conservanti, solo "roba" buona, quella che sa di tradizione e di infanzia; nacquero così il ragù e la zuppetta di chiocciole.

Imparaste a conoscerci

Il 2015 fu un anno di grandi successi; le persone impararono a fidarsi, il nostro nome, grazie al passaparola, passò le frontiere provinciali e, per fortuna, non pare arrestare la sua corsa. I giornali iniziarono a parlare di noi e il 16  dicembre, Massimiliano rappresentò l'azienda a TvL con la condotta Slow Food della Valdera. 

Podere il villino

Vi ricordate il povero Villino quando l'acquistammo? Anche lui crebbe con noi, ed ora è un piccolo angolo di paradiso che condividiamo con voi per cene ed eventi di degustazione; perché non ci si fa nulla con un piccolo paradiso se non sia ha la gioia di condividerlo. 

La bava di lumaca

(gennaio 2016)Cosmesi e parafarmacia sono i due ambiti nei quali lavoriamo con la bava di lumaca. Stiamo estraendo manualmente la nostra bava, da soli, con perizia e senza interventi di macchinari o ditte esterne. La nostra produzione è 100% nostra, senza manipolazioni estranee o "strane", passateci il termine. Stiamo lavorando per voi nella creazione di una linea ecologica e con bava di lumaca pura al 100%. 

Vi aspettiamo a cena

(maggio 2016) Sì, proprio così, vi aspettiamo nel nostro podere per farvi assaporare un po' di pace, per degustare le nostre chiocciole e conoscerci. Vi aspettiamo su prenotazione, a pranzo, a merenda e a cena.

I frutti di bosco

Il nostro piccolo podere ci riserva sempre nuove  sorprese, il suo bosco è pieno di more succulente! Cosa farci?

Nasce la confettura!

13/08/2016 Dato che fermarci non è nel nostro DNA, abbiamo deciso di trasformare le nostre succulente more in una deliziosa confettura di more di rovo selvatiche senza semi! Il sapore dolce e acidulo è impagabile, e poi, sapere di mangiare una confettura senza conservanti, coloranti o pectina è quasi commovente :) 

Continua...

Continua  a seguirci mentre noi proseguiamo a scrivere la nostra storia :)