-
"Rimaniamo piccoli   ...per restare grandi" 
Cosmesi Naturale
Elicicoltura
Azienda Agricola
Agri-ristorante

Helix Valdera

Azienda agricola con allevamento di chiocciole in Toscana

Ricetta Spaghetti al sasso, spiegata passo a passo

spaghetti con chiocciole ovvero al sasso

Il nome di questa ricetta nasce dall'estro di Maria Angela, inizialmente avevo proposto un semplice "Spaghetti alle chiocciole" ma giustamente ci ha fatto notare che se esiste lo spaghetto allo scoglio, perchè non può esistere lo spaghetto al sasso? 

Beh, direi che non fa una piega :-)


Nel caso abbiate acquistato le chiocciole Aspersa vive, le nostre chiocciole sono già spurgate ma dovrete procedere al lavaggio e alla precottura(ecco come fare).

In caso, invece, abbiate acquistato il prodotto confezionato al naturale, potrete subito procedere alla preparazione della ricetta, previa scolatura dal liquido di governo.


Svolgimento


Dal totale di chiocciole, prelevatene circa una ventina e ponetele da parte, le restanti sgusciatele e pulitele togliendone la parte finale dell’intestino.

Tritare l’aglio e le acciughe precedentemente dissalate e porle in una capiente padella con del peperoncino e dell’olio extra vergine di oliva toscano.

Appena l’aglio inizierà a soffriggere, aggiungere le chiocciole sgusciate e pulite e lasciarle soffriggere a fuoco vivo per un paio di minuti.

Aggiungere ora le chiocciole con guscio e una bella manciata di prezzemolo tritato e lasciare ancora insaporire per qualche minuto.

Versarvi ora il vino bianco e una volta che l’alcool sarà evaporato, spegnere il fuoco.

Ora il condimento è pronto per accogliere i spaghetti, non resta , una volta cotti al dente, che versarli in padella, farli saltare a fuoco vivo, un’altra manciata di prezzemolo e … Buon appetito