-
Agriturismo

Helix Valdera : cosmesi Naturale

Azienda agricola con allevamento di chiocciole in Toscana

Oggi vi proponiamo una ricetta veramente gustosa che appaga il palato anche di coloro che sono reticenti nell'assaggiare questo meraviglioso mollusco.  Potete usare sia gli stecchini che gli spiedini di legno, nel primo caso può essere un appetitoso finger food, in alternativa un ottimo antipasto o secondo piatto in base alla base alla porzione servita. 


Nel caso abbiate acquistato le chiocciole Aspersa vive, le nostre chiocciole sono già spurgate ma dovrete procedere al lavaggio, alla precottura e alla sgusciatura, eliminando l’intestino(ovvero quel ricciolo finale più scuro) ecco come fare. In caso, invece, abbiate acquistato il prodotto confezionato al naturale, potrete subito procedere alla preparazione della ricetta, previa scolatura dal liquido di governo.

Potete usare sia gli stecchini che gli spiedini di legno, nel primo caso può essere un appetitoso finger food , in alternativa un ottimo antipasto o secondo piatto in base alla porzione servita.


Svolgimento

Prendete la cipolla intera e tagliatela a quadratini non troppo piccoli.
Prendete uno stecchino, infilzate una estremità della fettina di pancetta, alternate una chiocciola ad un dadino di cipolla fino ad arrivare alla fine dello stecchino, dopodiché chiudere con l’altra estremità avvolgendola, se avanza , attorno allo stecchino.

In una capiente padella, versare un giro di olio extra vergine di oliva e qualche fettina di pancetta arrotolata precedentemente tritata e, appena inizierà a rosolare, mettervi i spiedini.
Far rosolare a fuoco vivo, sfumare con del buon vino bianco e far evaporare.
Servire i spiedini caldi , irrorati dal sughetto che avranno rilasciato.
Buon appetito:)